Smart Spaces

SMART SPACES

Internet Of Minds è il progetto di LUMI per creare dei tavoli di lavoro fra diversi player su temi specifici il cui risultato verrà poi presentato ad un convegno.

Uno dei focus del 2018 è ripensare, progettare e gestire gli Smart Spaces: fisico e digitale si stanno ricombinando e stanno trasformando gli spazi che abitiamo cambiando il modo di vivere, di lavorare e di fruire del tempo.

Smart Spaces: spazi a valore aggiunto grazie all'Internet of Things

Quando si parla di digital transformation negli spazi a misura d’uomo, si parla dell’applicazione di tecnologie avanzate per connettere persone, ambienti e oggetti a processi di intelligenza artificiale, con l’obiettivo di aumentare la produttività e innovare cambiando i concetti di fruizione del tempo e dello spazio.

Il tavolo di lavoro sugli Smart Spaces vuole identificare quali sono le soluzioni tecniche IoT, sia hardware che software, che possono essere adottate per innovare e dare del valore aggiunto al loro settore verticale, riuscendo quindi a ipotizzare gli scenari futuri quando l’adozione di massa di soluzioni IoT sarà una necessità imprescindibile.

Le attività di questo gruppo di lavoro sono promosse da Assodel, l’hub tecnologico che rappresenta l’industria elettronica italiana, in collaborazione con i leader del settore che si occupano di ingegnerizzazione hardware e di Software Development: una sinergia di sistema e un elemento fondamentale nella catena del valore.

Il digitale non ha ucciso lo spazio.

Fisico e digitale si stanno ricombinando in uno spazio ibrido, lo spazio di internet diventa Internet of Things, per trasformare lo spazio in cui viviamo.

L’architettura dialoga con i progettisti, i designer e con l’informatica, per realizzare ambienti piacevoli da vivere.

Carlo_Ratti_Direttore_MIT_Boston

Architetto Carlo Ratti
Direttore MIT Boston

LUMI 2018 - Internet Of Minds

Internet Of Minds: i tavoli di lavoro dell'IoT

Internet Of Minds è lo strumento di Assodel per aggregare e condividere informazioni, dati e conoscenze riguardanti l’utilizzo e i vantaggi dell’IoT, in singoli mercati verticali e per dimostrare che per progetti di integrazione complessi è necessario e fondamentale la collaborazione fra competenze diverse e professionisti fra loro complementari.

Gli esperti del tavolo di lavoro SMART SPACES

Fabio Gatti - System Engineer - Assodel
Fabio Gatti

IoT System Engineer
ASSODEL

Paola Gabrielli - Project Manager, architetto - POLITECNICA
Paola Gabrielli

Project Manager, architetto
POLITECNICA

Elisabetta Bracci - Facility Manager - Jump Facility
Elisabetta Bracci

Facility Manager
JUMP FACILITY

Francesco_Cattaneo_Marketing_Advisor
Francesco Cattaneo

Marketing Advisor
AT EMBEDDED SOLUTION

I temi del tavolo di lavoro SMART SPACES

Automazione degli ambienti

Massimizzare il livello di comfort e ridurre i costi operativi e di manutenzione pur consentendo il controllo indipendente delle singole stanze.

Controllo consumi e risparmio energetico

I moduli intelligenti di gestione dell'energia assicurano un controllo economico ottimale del rapporto tra consumo di energia, stoccaggio e alimentazione.

Integrazione di sistema

Un gran numero di sistemi bus sono utilizzati nell'industria e nell'automazione degli edifici: utilizzando strutture intelligenti si integrano applicazioni e prodotti diversi in un sistema globale.

Progettazione integrale

Durante le fasi di progettazione, vengono prese decisioni che influiscono sul ciclo vita di un edificio: con una pianificazione integrale, tutti i soggetti sono coinvolti da subito nel processo.