Soluzioni per gli smart spaces -LUMI Roadshow Padova

Assodel, in collaborazione con Confartigianato – UPA, Camera di commercio di Padova – Promex, ha organizzato un incontro dedicato alla progettazione e all’integrazione degli spazi conessi. L’obiettivo non è solo quello di costruire occasioni di incontro e confronto tra la domanda e l’offerta di soluzioni, ma soprattutto aiutare i professionisti a cogliere le opportunità di questo settore in continua evoluzione.

Progettare e integrare gli spazi connessi. Tecnologie e soluzioni per gli smart spaces

 

Padova, 7 giugno 2018 – Settimana della Sostenibilità, ore 15:00

Presso Fenice Green Energy Park – Fondazione FENICE.

REGISTRATI ALL’INCONTRO

 

Le nuove tecnologie Smart, mentre ridefiniscono gli spazi di relazione mutandone i confini e funzioni, creano grandi opportunità professionali, nuove filiere di competenze, nuove forme di responsabilità. E danno forma concreta ai cambiamenti delle abitudini delle persone. La rivoluzione IoT ha infatti creato un mercato potenzialmente illimitato basato sulla connettività tra gli oggetti, che porta all’evoluzione dell’impianto evoluto tradizionale in quello IP.

Le esigenze di comfort, sicurezza, gestione energetica saranno sempre più integrate, connesse e condivise e questo si traduce in una scommessa per tutti i professionisti del settore: quello dell’aggiornamento professionale. Aggiornamento che deve riguardare non solamente gli aspetti tecnici, ma anche quelli normativi e legali. Basti pensare alle responsabilità per system integrator e installatori legate alla gestione dei dati generati dalla videosorveglianza, o alla sicurezza connessa all’uso delle App sugli smartphone. La formazione deve quindi non solamente fornire le conoscenze funzionali all’uso delle tecnologie, ma dare consapevolezza ai professionisti delle loro responsabilità. Con un obiettivo importante: cogliere le opportunità di un settore, quello degli smart spaces, che cresce a ritmi esponenziali e conoscere tutte le figure professionali della filiera per una logica collaborativa di sistema. Partendo dai casi concreti.

Quali competenze deve avere il nuovo professionista? La sostenibilità ambientale può essere un volano di crescita? Con quali novità normative di supporto?

 

Crediti formativi riconosciuti:
Collegio dei periti industriali e dei periti industriali laureati di Padova – 3 CFP
Collegio geometri e geometri laureati Padova – 2 CFP

Programma

  • Saluti di benvenuto
    Alessandro Abbiati, Assodel, Moreno Favaron, UPA – Confartigianato, Camera di commercio di Padova
  • Gli smart spaces e il mercato che cambia. La formazione per la crescita della filiera
    Elena Baronchelli, Assodel – Tecno
  • Il percorso SmartPRO. Integrare le competenze per conquistare il mercato
    Andrea Grigoletto, Fondazione Fenice
  • La sfida del cambiamento tecnologico: normative e adempimenti tra privacy, cloud e App
    Moreno Favaron, UPA
  • Sostenibilità ambientale dei progetti e ottimizzazione dei consumi.
    a cura di di Vendor
  • Wireless e soluzioni non invasive per la riqualificazione.
    Piergabriele Cabrini, Altecon
  • Valorizzare e promuovere un progetto di integrazione.  L’impianto evoluto nell’era IoT.
    Valter Maran, Ciemme
  • L’innovazione tecnologica in concreto: case history di successo/ambiti di applicazione delle tecnologie smart
    Case applicative, a cura di D-Link e di Wago
A conclusione dell’incontro seguirà un aperitivo con i partecipanti

Quando: 7 giugno 2018, ore 15:00

Dove: Aula A – Fenice Green Energy Park.
Via Lungargine Rovetta, 28 Padova

 

Target: Installatori evoluti, system integrator, professionisti dell’impianto via Lungargine Rovetta, 28

Per registrarti all’incontro, compila il form:

Required

Required

Required

Required

Accetto la normativa sulla Privacy

Potrebbero interessarti anche:

ILLUMINOTRONICA 2018: le ragioni di una scelta

AAA Cercasi installatori per una casa connessa in crescita

Guida all’ impianto domotico

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 1 =